DISPENSARIO MATERNO INFANTILE

DOVE
Villaggio di Gombani, distretto di Chake Chake, isola di Pemba
OBIETTIVI

Contribuire al miglioramento dello stato di salute delle madri e  dei bambini che vivono a Gombani e nel relativo bacino d’utenza, nel distretto di Chake Chake e, più in generale, in tutta l'isola di Pemba.

Assicurare l’assistenza e la fornitura gratuita di farmaci alle madri e ai bambini che si recano presso il Dispensario di Gombani, ma anche alle madri e ai bambini raggiunti dal servizio di clinica mobile.
Svolgere attività di educazione sanitaria dirette alle madri sulle principali malattie che colpiscono i bambini e le madri stesse.

DURATA
Indeterminata
VALORE
€ 30.000/anno circa
FINANZIATORI
Donatori privati; Comune di Cles (TN)
SCHEDA PROGETTO
clicca qui
Prestazioni di assistenza a mamme e bambini condotte senza aggravi sui servizi degli ospedali locali, già in difficoltà.
DESCRIZIONE PROGETTO

Il Dispensario per la cura delle madri e dei bambini nel villaggio di Gombani è stato avviato nel 2003 dalla  Fondazione Ivo de Carneri Onlus in collaborazione con la St Andrew’s Clinics for Children (Glasgow, UK), associazione benefica che in Africa sostiene vari dispensari materno infantili a gestione locale.
Il Dispensario di Gombani, infatti, è gestito interamente da personale locale – sotto la supervisione della Fondazione Ivo de Carneri Onlus e della St Andrew’s Clinics – e presta servizio gratuito nell’ambito del sistema sanitario nazionale.
Attualmente lo staff medico/sanitario si compone di quattro infermieri, un operatore sanitario, un tecnico di laboratorio, un farmacista, una segretaria e un autista. La struttura si compone di una sala d’aspetto, un ufficio per la registrazione dei pazienti, due ambulatori, una sala dedicata alla cura di traumi e ferite, una stanza per la raccolta e la distribuzione dei farmaci, un piccolo laboratorio per le analisi del sangue e un magazzino per lo stoccaggio dei farmaci. Poiché il Dispensario offre prestazioni ambulatoriali, non sono previsti letti per la degenza..
Dal 2004 è attivo anche il servizio di clinica mobile, ovvero un’autovettura dotata di attrezzature sanitarie di base e di farmaci essenziali, che permette di raggiungere i luoghi più disagiati dell’isola e quindi di fornire assistenza alla popolazione che ha difficoltà ad accedere ad altre cure appropriate.

CONTESTO

L’idea di ristrutturare il Dispensario materno-infantile di Gombani, che nel 2002 si trovava ancora in stato di quasi abbandono, è nata dalla constatazione delle carenze gravi nell’assistenza alle madri e ai bambini nell’area del distretto di Chake Chake. Con il coinvolgimento diretto della sua sede decentrata a Zanzibar, la Fondazione ha quindi proposto al Ministero della sanità locale di ripristinare tale struttura.

The idea of restructuring of the Dispensary maternal-infant Gombani, which in 2002 was still in a state of almost abandonment was born from the realization of the serious deficiencies in assisting mothers and children in the District of Chake Chake. With the direct involvement of its decentralized branch in Zanzibar, the Foundation has proposed to the Ministry of Health to restore the local structure.

Iscriviti alla newsletter

Informativa ai sensi del 'Protezione dei dati personali' ai sensi dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito, “GDPR”). I dati sono trattati per le attività di raccolta fondi, sia in formato cartaceo che elettronico, da Responsabili ed incaricati a ciò preposti e possono essere comunicati a società di marketing diretto che effettuano l'invio di nostro materiale. Per esercitare i diritti di cui agli art. 15-22 GDPR (tra cui modificare o cancellare i dati) può scrivere al Responsabile del Trattamento presso (Titolare del trattamento), o via mail all'indirizzo CLICCA QUI

Facebook

YouTube